ROMA ANTICA A FUMETTI

Categorie: Uncategorized
Tag: Nessun tag
Commenti: Nessun Commento
Pubblicato il: luglio 29, 2011
.

Un bel fumetto per ragazzi fatto per piacere anche agli adulti. 
.
Viaggio didattico all’interno del mondo dell’antica Roma attraverso la storia dei suoi edifici, il Colosseo, il Foro, gli Archi di trionfo, il Circo massimo, le Terme, prima di calarci nella vita quotidiani degli stessi cittadini romani, alle prese con i loro vizi, le loro virtù, le loro beghe quotidiane, sia che fossero patrizi che plebei. Eccezionali le tavole su fogli trasparenti con le ricostruzioni dei maggiori monumenti.
.
http://www.anobii.com/ilvignettificio/ 

L’UOMO CHE CAMMINA

Categorie: Uncategorized
Tag: Nessun tag
Commenti: Nessun Commento
Pubblicato il: luglio 29, 2011
.

Chi va piano va sano e va lontano. 
.
Fate una bella passeggiata. Ma apparentemente senza la possibilità di percepire il vento sulla pelle, assorbire il calore del sole, sentire gli odori della rosticceria all’angolo, constatare al tatto la pelle secca e sottile dell’anziana signora che aiutate ad attraversare la strada, ascoltare il vociare giocoso dei bimbi che giocano al parco. È questa la forza e la debolezza di questo fumetto. Debole ad una lettura veloce e disattenta. Forte per tutti quelli in grado di ricostruire con la propria immaginazione la tempesta dei cinque sensi che possiamo solo intuire attraverso il cannovaccio su supporto cartaceo utilizzato per narrare le lunghe passeggiate del protagonista attraverso la città.
.
http://www.anobii.com/ilvignettificio/ 

QUESTI ASSURDI SPOSTAMENTI DEL CUORE

Categorie: Giorgio GAber
Tag: Nessun tag
Commenti: Nessun Commento
Pubblicato il: luglio 29, 2011
.

Gaber è il mio Dio, Luporini il suo profeta! 
.
Gaber è il mio Dio, Luporini il suo profeta!
.
http://www.anobii.com/ilvignettificio/ 

JULES E JIM

Categorie: Uncategorized
Tag: Nessun tag
Commenti: Nessun Commento
Pubblicato il: luglio 8, 2011
.

Storia di un amore per l’amore delle storie d’amore. 
.
Un libro da leggere sfogliando le pagine. Jules troverebbe questo gesto un archetipo. Kathe lo aveva in borsa, quando chiese a Jules e a Jim di fare una passeggiata nel bosco. Arrivati in riva al lago, lesse alcuni passaggi, poi si spoglio e fece il bagno. Jim si chiese se questo significasse qualcosa. Accese una pipa, la fumò con Jules. Parlarono di geometria: Jules asseriva che esistono triangoli di trenta lati, Jim provò ad immaginarseli ma non ci riuscì. Kathe uscì dall’acqua. Provò sulla spiaggia alcuni passi di danza per lo spettacolo. Poi si sedette. Disegnò sulla sabbia un cerchio. Jules lo trovò rotondo, Jim convenne che su una spiaggia si può disegnare un cerchio ma non una sfera.
.
http://www.anobii.com/ilvignettificio/ 

VIGNETTE SATANICHE

Categorie: Giorgio Forattini
Tag: Nessun tag
Commenti: Nessun Commento
Pubblicato il: luglio 5, 2011
.

“De Mita… chi era costui?” 
.
Qui raccolte le vignette di Forattini da Settembre 1988 a Settembre 1989, alle prese con le penultime convulsioni della prima repubblica, tra una rissa e l’altra tra Ciriaco De Mita e Bettino Craxi, sullo sfondo delle ultime convulsioni del blocco comunista e le eterne convulsioni mediorientali.
Vignette di sana ordinaria amministrazione, ma divertite e a volte divertenti, se pur incapaci di mordere fino in fondo, comunque adatte a sbeffeggiare come si deve il circo di potenti che reggeva le fila della politica di quel periodo.
.
http://www.anobii.com/ilvignettificio/ 

pagina 1 di 1

Commenti recenti

    Benvenuto , oggi è martedì, luglio 25, 2017