VENERDÌ 12 OMNIBUS

Categorie: Leo Ortolani
Tag: Nessun tag
Commenti: Nessun Commento
Pubblicato il: ottobre 31, 2010
.

Spassosissimo, di una comicità leggendaria, con gag memorabili, che andrebbero studiate nelle scuole, sia durante le ore di lezione che durante le ore di ricreazione. 
.
L’amore è un arabesco. La magnifica magia di due anime che si incontrano e cominciano a sprofondare una dentro l’altra imparando a conoscersi, capirsi, esplorarsi, prendere fiducia uno dell’altro, la magia di un castello costruito pian piano con mattoni di roccia, finché un giorno uno dei due si decide che è ora di abitarlo, e invita l’altro pronunciando le parole “ti amo”. Ma “anch’io” non è sempre la replica più scontata. Può capitare di sentirsi rispondere l’equivalente di frasi del tipo “mi piaci anche tu, ma non posso fare a meno di scopare con un’altro: rimaniamo amici però”. Questo è il caso del povero Aldo, presto trasformato in mostro da un feroce sortilegio, costretto a leccarsi lontano dal mondo le ferite delle sue pene d’amore per la crudele Bedelia, con la sola compagnia del suo fido servo Giuda. Le premesse per la più grande delle tragedie, in teoria. La premessa, in pratica, grazie al genio di Leo Ortolani, per una serie di fumetti spassosissimi, di una comicità leggendaria, con gag memorabili, che andrebbero studiate nelle scuole, sia durante le ore di lezione che durante le ore di ricreazione.
Fumetti che possiamo leggere tutto d’un fiato grazie a questo volume, Venerdì 12 Omnibus, che raccoglie in un un’unica sede tutte le storie già pubblicate a puntate, nel corso degli anni, su Ratman Collection.
.
http://www.anobii.com/ilvignettificio/ 

pagina 1 di 1

Commenti recenti

    Benvenuto , oggi è martedì, luglio 25, 2017