GOMORRA

Categorie: Roberto Saviano
Tag: Nessun tag
Commenti: Nessun Commento
Pubblicato il: novembre 30, 2010
.

Un’analisi spietata dell’antropologia della sopraffazione. 
.
Un’analisi spietata dell’antropologia della sopraffazione, viaggio affascinato ma mai ammirato nel pianeta Camorra, descritto con partecipazione emotiva ma anche distacco razionale, a volte viceversa, ma mai insieme, molto simile allo stato d’animo di un esploratore occidentale che si ritrovasse a narrare degli usi e costumi di una tribù primitiva da lui scoperta negli anfratti della foresta amazzonica. Libro che diventa quindi ancora più inquietante pensando che si tratta di un pezzo d’Italia e dell’Italia di oggi.
Monumento alla genialità del metodo Saviano, un esempio su tutti, la parte che descrive i suoi sforzi per entrare in possesso del lettore MP3 con le canzoni ascoltate dai sicari del Sistema nel corso delle mattanze.
Un’opera immortale, che verrà ricordata negli anni e spero in futuro studiata nelle scuole, se esisteranno ancora, capace, partendo dalla contingenza del quotidiano, di descrivere le ombre più profonde che da sempre oscurano l’animo del genere umano, non un semplice racconto dei fatti e misfatti di un gruppo di criminali nell’Italia di oggi, così come i Promessi Sposi non sono una semplice narrazione delle complicazioni burocratiche di una coppia di padani dell’Italia del seicento.
.
http://www.anobii.com/ilvignettificio/ 

pagina 1 di 1

Commenti recenti

    Benvenuto , oggi è sabato, maggio 27, 2017